Search

5 possibili destinazioni per Lukaku in estate

  • Share this:
post-title

Big Rom un po’ ci manca. Sicuramente ai tifosi interisti, che praticamente hanno vinto uno scudetto con lanci parabolici verso di lui, pregando poi che da vero bisonte trascinasse in rete anche i difensori, ma anche a chi supporta le altre squadre di Serie A. Perché, a conti fatti, Lukaku in Italia ci ha fatto divertire: dai riti vodoo alle risse con Ibra, dalle interviste non autorizzate ai gol sotto al sette, il nostro campionato ha decisamente bisogno di giocatori come lui. Che stia vivendo la sua stagione al Chelsea con più bassi che alti lo sapevamo e, visto che se ne parla da ottobre, proviamo a fare chiarezza: dove finirà Romelu Lukaku nella stagione 2022/2023? Ci proviamo, ma non prendete tutto alla lettera, sapete come siamo fatti!

#1: BACK TO NERAZZURRO: Che lo scriviamo a fare? Sarebbe un epilogo tanto romantico quanto assurdo, condito da dichiarazioni inopportune, ammissioni di colpa e nostalgia dell’asado del Toro Martinez. Una frangia dei tifosi nerazzurri si opporrebbe sicuramente al ritorno del belga, ormai etichettato come traditore e mercenario, ma è innegabile che, per un fattore puramente anagrafico, Edin Dzeko e Alexis Sanchez, non possano essere calciatori in grado di permettere un salto di qualità in Europa. Insomma: questa opzione quotata a più di 3.00 è da giocare assolutamente.

#2: IL GRANDE AFFRONTO: E se pur di tornare in Italia, Lukaku fosse pronto ad uno dei più grandi voltafaccia della storia calcistica moderna? E se a raccogliere l’eredita di Padre Ibra fosse proprio colui che l’anno scorso lo ha mandato fuori di testa in un derby di Coppa Italia? Sicuramente con i soldi dei potenziali nuovi proprietari del Milan, un’operazione del genere sarebbe assolutamente possibile. E anche un bello schiaffo morale per il cambio maglia di Calhanoglu. Sicuramente, Lukaku sarebbe un notevole upgrade per un collettivo che ha dimostrato di avere sempre ottime idee, ma con finalizzatori non all’altezza.

#3: ANTONIO IO TI AMO: Quanto incide la presenza di un allenatore sulla scelta di un singolo? Tantissimo, se l’allenatore in questione si chiama Antonio Conte. E sappiamo quanto il mister leccese sia in grado di manovrare il calciomercato della propria squadra. Tanto che riusciamo ad immaginarcelo il buon Antonio, incatenato ai cancelli del centro sportivo del Tottenham a chiedere che il nuovo partner (o sostituto?) di attacco di Harry Kane sia Romelu Lukaku. Anche se, bisogna dire, che un eventuale potenziale offensivo di quel calibro, sarebbe davvero illegale, anche per il super offensivo campionato inglese.

#4: TRAPPED IN BLUES: La recente cessione del Chelsea da parte di Roman Abramovich, potrebbe avere sviluppi importanti anche per il proseguo della carriera di Big Rom: è possibile, infatti, che i nuovi proprietari possano non accontentarsi di una minusvalenza importante, intrappolando di fatto il belga al Chelsea. Con Tuchel, che pare già confermato come mister della prossima stagione, disposto a schierare chiunque, anche i raccattapalle, per non vedere sul campo il calciatore dalle dichiarazioni più inopportune che praticamente si sia mai visto sulla faccia della terra.

#5: IN WWE: Sì, è vero, da quando Eddie Guerrero non fa più frogsplash dalla cima delle gabbie, non ha più senso seguire il wrestling. Ma se avrete l’ardore di buttare l’occhio sulla programmazione settimanale di Raw e Smackdown, troverete un vero e proprio sosia di Romelu Lukaku, di nome Omos. E nonostante i due siano separati da oltre 20cm di altezza, per i meno attenti Big Rom potrebbe diventare la perfetta controfigura del gigante della WWE. Nei mesi trascorsi in Italia, Lukaku ha dimostrato di poter figurare bene nella parte di quello che “mena e attacca rissa”, ecco perché una nuova avventura nel mondo del wrestling potrebbe rappresentare la vera svolta della sua carriera.

E visto che oggi è il suo compleanno, crediamo domani nella finale di FA Cup contro il Liverpool possa andare a segno per zittire le malelingue!

CHELSEA-LIVERPOOL LUKAKU MARCATORE SI

Planetwin365: 3.50

Bet365: 3.40

Betfair: 3.25