Euro 2016, numeri e curiosità sulle finali dei campionati europei
Logo Planetwin

Search

Euro 2016, numeri e curiosità sulle finali dei campionati europei

  • Share this:

Copyright (c) 2021 FamVeld/Shutterstock

Ancora non conosciamo il nome della squadra che si contenderà con il Portogallo il titolo di campione d’Europa ma possiamo scoprire qualche dato sulle finali delle passate edizioni!

Dalla prima semifinale di Euro 2016, che si è giocata ieri nello stadio di Lione, è uscito il nome della prima formazione che proverà a contendersi il titolo di campione d’Europa e la coppa Delaunay da mettere in bacheca. Il Portogallo giunge per la seconda volta in finale di un campionato europeo dopo aver battuto per 2-0 l’onorabile Galles, che si è distinto nella sua prima partecipazione alla fase finale del torneo. Il tandem offensivo formato da Cristiano Ronaldo e Nani è riuscito in tre minuti a far staccare il pass per lo stadio di Saint Denis alla Seleçao lusitana. La gara di questa sera al Velodrome di Marsiglia decreterà la sua avversaria nella finale di domenica. Che sia la padrona di casa Francia o la Germania, per gli uomini di Fernando Santos sarà la prima battaglia contro una big in questa manifestazione nella quale è riuscita ad arrivare in semifinale senza mai vincere nei 90 minuti.

Ma qual è stato l’andamento storico delle finali di un Europeo? Ci affidiamo un po’ alle cifre e alle statistiche per provare a delineare un ipotetico quadro. Nelle 15 edizioni precedenti sono stati segnati 32 gol, con una media di 2,46 gol ad incontro. Fino a questo momento ad Euro 2016 la media reti/partita è inferiore (2,14). Il numero massimo di reti in una singola partita sono state 4, avvenuto in due casi (tra cui la poco memorabile sconfitta dell’Italia nel 2012 ad opera della Spagna), mentre si è sempre segnato almeno un gol quindi non si è mai registrato il risultato di 0-0. planetwin365 quota l’Under sul match di domenica  a 1.47 mentre l’Over (3 o più reti) a 2.56. Se nessun calciatore è mai riuscito a fare una tripletta in una finale, sono state messe a rete ben tre doppiette. In otto occasioni solo una squadra è andata a segno, mentre per sei volte hanno segnato entrambe le contendenti. Per la finale di domenica il GolGol (quindi entrambe a rete) viene offerto a 2.12 mentre il NonGol a 1.67. Nella storia degli Europei in tre edizioni il titolo è stato assegnato ai tempi supplementari, mentre solo nel 1976 si arrivò ai calci di rigore. La quota sulla conclusione dagli undici metri per la prossima finale viene quotata a 5.25, mentre nei 30 minuti supplementari a 6.15.

fin