Quella volta che Allegri fece espellere Zidane (VIDEO)
Logo Planetwin

Search

Quella volta che Allegri fece espellere Zidane (VIDEO)

  • Share this:

Massimiliano Allegri e Zinedine Zidane hanno una storia molto particolare che li accomuna: la prima volta che si sono affrontati in campo, il francese è stato espulso proprio per un fallo sull’allenatore della Juventus, mentre la prima volta che si sono affrontati da allenatori, è stato per una finale di Champions League.

Riavvolgiamo il nastro di qualche anno. È la stagione 1996-1997 e la Juventus gioca in trasferta a Perugia. Al minuto 75’, sul risultato ancora di 0-0, Massimiliano Allegri (ai tempi al Perugia) riceve palla a centrocampo e si invola a grandi falcate verso l’area avversaria. Prova il primo dribbling, ma viene sgambettato da dietro proprio da Zidane che, nel tentativo di fermare la sua avanzata, decide di non andare per il sottile e atterrarlo.

Per l’arbitro è cartellino giallo, in questo caso il secondo della partita per Zidane, che viene così espulso. Il francese è sconfortato e per qualche secondo squadra Allegri dalla testa ai piedi. Fatica ad accettare la decisione. Il Perugia, forte dell’uomo in più, ha l’occasione di affondare il colpo ma subisce la reazione d’orgoglio dei bianconeri che riescono a segnare 2 gol prima del 90’. Al triplice fischio, il direttore di gara decreta la vittoria per 1-2 della Juventus grazie alle reti di Padovano e Del Piero.

 

 

Per Zidane era la prima espulsione da bianconero e ovviamente la prima in Serie A. Si riprenderà la “rivincita” 20 anni dopo, battendo Allegri in finale di Champions League, non prima di aver scritto qualche altra pagina indelebile della storia del calcio, compresa la testata a Materazzi nella finale del Mondiale del 2006.


JUVENTUS-FROSINONE: GOL

PLANETWIN: 1,97
SNAI: 1,95
WILLIAMHILL: 1,90


E a proposito di Juventus, la sfida al Frosinone nel weekend diventa di fondamentale importanza per il proseguo della stagione. La crisi dei bianconeri, che si son visti sfuggire la vetta, deve finire. Per gli uomini di Di Francesco, la situazione è analoga: nonostante il buon inizio di stagione, continuare a perdere non fa bene a nessuno. Le squadre si affronteranno a viso aperto, per questo motivo il GOL potrebbe essere la puntata migliore.