Search

Formula 1, GP Ungheria: Hungaroring circuito ideale per le Ferrari?

  • Share this:
post-title

Credits Getty Images

Formula 1 senza tregua. Dopo la gara di Le Castellet, si prosegue con il GP di Ungheria: la tappa dell’Hungaroring sarà il tredicesimo appuntamento di questo Mondiale. Come capitato nella maggior parte dei casi, almeno sulla carta, sarà ancora una volta scontro Ferrari-Red Bull. Ma andiamo con ordine.

C’è tantissima attesa per capire se la monoposto di Maranello possa effettivamente dire la sua. Questo, non soltanto perché Leclerc avrà voglia di riscatto dopo l’incidente in Francia, ma anche perché le caratteristiche della vettura Ferrari sembrano adattarsi al meglio alla pista. Il circuito che sorge poco distante da Budapest, è molto tortuoso, con carreggiata stretta e molto impegnativa in ottica sorpassi.

Non a caso, viene spesso paragonato al circuito di Montecarlo. Considerando il fatto che le qualifiche potrebbero essere determinanti e che il monegasco spesso abbia dato soddisfazioni in tal senso, c’è grande speranza. Oltre alla conformazione della pista, va detto anche che si parli di un circuito costruito su un terreno sabbioso e ciò rende l’asfalto spesso molto sporco: ricapitolando, assetto ad alto carico aerodinamico, sorpassi difficili e centralità della trazione. Tutte caratteristiche che sembrano fare delle Ferrari le favorite in Ungheria. È evidente che le Rosse siano superiori alle avversarie sulle “stradine” di questi percorsi.

Mancano dieci gare alla fine e le Ferrari non possono permettersi altri errori se vogliono coltivare ancora le speranze di vittoria: ricordiamo che Verstappen guida la classifica con 233 punti; seguito da Leclerc a 170 e Perez 163. Sainz è quarto a 144. Una vittoria di Leclerc all’Hungaroring questo weekend pagherebbe su Planetwin365 2 volte la posta; come Goldbet e Snai. Interessante anche la quota relativa ad una possibile Pole Position da parte del monegasco: su Planetwin365, parliamo di 1,70 volte la posta; su Betflag 1,55 e su Olybet 1,72. Ricordiamo che il pilota Ferrari non è mai riuscito a vincere qui e non è mai arrivato a podio.

Così come per Leclerc, anche Verstappen non ha ancora mai trovato il successo su questo circuito. La possibilità che l’olandese trionfi pagherebbe su Planetwin365 2,50 volte la posta; come Betflag e Snai. La rimonta di Carlos Sainz vista nell’ultima uscita stagionale, però, non può fare altro che alimentare le speranze Ferrari. Una vittoria dello spagnolo in Ungheria, seppur sorprendente, non sarebbe così fantascientifica: su Planetwin365, pagherebbe la bellezza di 7,50 volte; su Snai 6,50 e su Fastbet 6,80. Molto allettante anche la quota relativa ad una possibile Pole Position: su Planetwin365 la troviamo a 6,85; su Goldbet e Betflag 5. Che possa piazzarsi in testa alle prove Libere 1 lo spagnolo? Su Planetwin365 parliamo di 5,50 volte la posta, su Betflag 3 e su Goldbet 5.

In questa lotta tra Ferrari e Red Bull che sembra aver caratterizzato questo Mondiale, si potrebbe inserire però la Mercedes. D’altronde, si è visto quanto accaduto in Francia: che possa dire la sua Hamilton? Su Planetwin365, la vittoria del pilota britannico pagherebbe 11 volte la posta, come Goldbet, mentre su Snai 10. Ancor più clamorosa sarebbe una Pole Position di Hamilton: su Planetwin365 pagherebbe ben 14 volte la posta; su Goldbet 13 e su Snai 12. Che dire del terzo pilota nella classifica generale? Stiamo parlando di Sergio Perez. Anch’egli può sicuramente dire la sua questo weekend: su Planetwin365, la vittoria del messicano pagherebbe 13 volte la posta, come Lottomatica e Goldbet.