La Serie A del Festival di Sanremo
Logo Planetwin

Search

La Serie A del Festival di Sanremo

  • Share this:

Andrea Raffin / Shutterstock.com

Clima infuocato all’Ariston. Dopo la vittoria di Geolier nella serata cover, è in atto una netta spaccatura tra il pubblico presente in sala e quello che vota da casa. Angelina Mango spera ancora di poter ribaltare il verdetto questa sera, anche se l’impresa sembra assai impossibile. Nutrono ancora speranze anche Annalisa (il cui pezzo è già un tormentone su tik tok) e Ghali. Più staccati gli altri a livello di chance. Insomma un clima da stadio nel weekend di Roma-Inter, Milan-Napoli e Juve-Udinese.

Ama ha dichiarato che a poche ore dall’inizio della finale si guarderà Roma-Inter. Certezza, dato che poco prima dell’inizio del festival si era già gustato Inter-Juve mentre rilasciava l’intervista al programma di Fazio, reagendo live in tv alle azioni di San Siro.

Insomma, un mini-campionato di Serie A sul palco dell’Ariston. Il Festival di Sanremo vede rappresentate la maggior parte delle squadre della massima serie, stando al tifo dei cantanti in gara.

Partiamo con la capolista Inter tifata dal conduttore Amadeus come detto in primis oltre che da Rosario Fiorello. Tra le voci nerazzurre che parteciperanno al Festival possiamo annoverare Loredana Bertè, Francesco Renga più giovani come Il Tre e Rose Villain.

Ben rappresentanti pure i Campioni d’Italia in carica del Napoli, da due giovani talenti come Geolier e Angelina Mango più la band dei The Kolors, reduce dal boom estivo con Italodisco. Una sorta di campionato musicale vinto a suon di record in parallelo al trionfo dei ragazzi di Spalletti. Geolier e la Mango ora sperano nel bis sanremese. Ci riusciranno?

Il Milan fa il pieno di cantanti maschili Under 30 con Mr Rain, Ghali, Sangiovanni e Mannini. Il loro cuore infatti batte per il Diavolo. Occhio però pure alla ciurma juventina con il debuttante Fred De Palma al fianco di chi ha già trionfato in gara qualche anno come Diodato. Attenti a qui due, verrebbe da dire.

Due rappresentanti pure per la Roma che ha in Fiorella Mannoia e Gazzelle i protagonisti destinati a dover portare in alto i colori giallorossi.

Sono ben tre gli artisti che hanno il cuore che batte per il Grifone: sono tifosi del Genoa i Ricchi e Poveri, Alfa e Annalisa, le cui canzoni vengono sparate sempre a tutto volume a Marassi nei pre-partita della squadra di Gilardino. In particolare “Bellissima” che è diventata una delle colonne sonore l’anno scorso della cavalcata promozione dei rossoblù.

Non mancano neppure i tifosi del Lecce supportato alla grande dagli artisti salentini doc come Alessandra Amoroso e i Negramaro. Infine il Sassuolo ha in Nek la sua colonna portante: tra l’altro proprio il vincitore di Sanremo 1997 con “Laura non c’è” ha scritto l’inno del club neroverde.

Un legame speciale. Infine cuore diviso a metà per Irama, che ha simpatie milaniste ma settimana scorsa è stato ospite del Monza con tanto di maglia personalizzata regalatagli da Palladino e Galliani. Che ci sia un inno da scrivere per la squadra biancorossa all’orizzonte? Se ne riparlerà dopo il Festival.

Intanto vi chiediamo: chi vince stasera?