Serie A, Lazio-Genoa: palla al centro per riscattare un infelice esordio (domenica, ore 20.45)
Logo Planetwin

Search

Serie A, Lazio-Genoa: palla al centro per riscattare un infelice esordio (domenica, ore 20.45)

  • Share this:

Copyright (c) 2023 Marco Iacobucci Epp/Shutterstock

In campo domenica alle ore 20.45, Lazio e Genoa si affrontano per la 2ª giornata di Serie A. Le prossime due protagoniste dello show in programma allo stadio Olimpico, si presentano a questo appuntamento deluse da un esordio nel massimo campionato che non è andato secondo i piani. I biancocelesti di Sarri, dopo la sconfitta al Via del Mare, cercano qualche rassicurazione tra le mura amiche; mentre un Genoa dolorante dopo la batosta casalinga contro la Fiorentina proverà a rialzarsi. Cosa ci attende al fischio d’inizio?

Gli aquilotti di Sarri posso dirsi beffati da un match che nel primo tempo sembrava aver preso la giusta piega. Dopo l’iniziale vantaggio al minuto 26 autografato Immobile, infatti, è arrivata l’inattesa reazione dei salentini che non solo pareggiano all’85' con Almqvist, ma addirittura all'87' sorpassano i rivali con Di Francesco. Dunque i giallorossi pugliesi rimontano, archiviando la pratica con un 2-1 conclusivo. Oltre ad essersi confermato uno stadio tabù per l’allenatore napoletano, la mancata vittoria nel debutto in trasferta ha lasciato i capitolini a quota zero punti.

Così, se per D’Aversa l’avventura sulla panchina leccese è iniziata nel migliore dei modi, lo stesso non si può dire per l’avvio stagionale di Mister Sarri. Ma sarà proprio questa l’occasione di mettere a segno il primo atteso successo? Fondamentale, a caccia del primo bottino stagionale, affidarsi ancora a Zaccagni e Felipe Anderson come esterni d’attacco del più classico 4-3-3?

Esordio complicato in massima divisione anche per i rossoblu, battuti dalla Fiorentina di Italiano che ha servito loro una fumante sconfitta a domicilio per 1-4. Duro banco di prova per Gilardino, che ha già dovuto scontrarsi con una serie di aspetti da migliorare in vista del prosieguo del campionato. È plausibile che Retegui, a caccia del suo primo gol in Serie A, venga schierato nuovamente come punta centrale. Largo dunque ai nuovi volti, tra cui figura senza dubbio anche Malinovskyi.

Per i liguri sono 5 i gol segnati e ben 7 quelli subiti nelle prime due uscite stagionali, includendo la vittoria per 4-3 contro il Modena in Coppa Italia. Ricordiamo che il Genoa è l'unica squadra che ancora non ha tentato una conclusione dalla distanza in questo campionato e vale la pena sottolineare come solo due volte negli ultimi 60 anni i rossoblu abbiano perso le prime due apparizioni stagionali, ossia nel 2013/2014 e 2021/2022. Grifoni pronti a scongiurare il tris?

La Lazio risulta imbattuta in 12 degli ultimi 14 scontri in Serie A contro i liguri, trovando il successo in tutte le 3 più recenti. Senza contare che ha vinto ben 6 delle ultime 7 gare casalinghe contro il Genoa in massima divisione, ragione per cui l’ago della bilancia pende per i padroni di casa domenica. In particolare, Planetwin365 banca il segno 1 a 1.57, Bet365 a 1.55 come Bwin.

Il Genoa ha subito gol già nel corso del primo tempo in ciascuna delle ultime otto gare di campionato contro gli aquilotti, ragione per cui non sarebbe assurdo immaginare una partenza in quarta dei biancocelesti, in vista di una gara a senso unico. Il NoGol è dunque valutato da Planetwin365 a 1.74, da Bet376 a 1.70 e Bwin a 1.68. Per completezza, tuttavia, va aggiunto che in tutti e 6 gli ultimi scontri tra le due compagini le reti da ambo le parti non siano mancate.

E dal momento che 4 degli ultimi 5 precedenti in Serie A si sono conclusi in Over3.5, questa opzione è offerta da Planetwin365 a 3.36, da Sisal a 3.20 e da Vincitu a 3.35. In questo scenario, un risultato esatto interessante da valutare sarebbe il 3-1 per gli uomini di Sarri, proposto da Planetwin365 a 14.61, da Bet365 a 13.00 e da Eurobet a 14.00.