Tennis, Masters 1000 Cincinnati: Berrettini contro Auger-Aliassime, Musetti sfida Evans
Logo Planetwin

Search

Tennis, Masters 1000 Cincinnati: Berrettini contro Auger-Aliassime, Musetti sfida Evans

  • Share this:

lev radin / Shutterstock.com

Tutto pronto per il Masters 1000 di Cincinnati, torneo di tennis che terrà gli appassionati incollati agli schermi fino al prossimo 20 agosto. Continuano gli impegni nordamericani di diversi tennisti internazionali, il tutto prima degli USA Open, che rappresentano l’ultimo Slam stagionale. Anche questa volta ci sono dei tennisti italiani che potrebbero sfidarsi tra loro. Ma vediamo nel dettaglio.

Dopo il primo successo in carriera in un Masters 1000, Jannik Sinner godrà di un bye e accederà direttamente al secondo turno. Successivamente dovrà vedersela con un qualificato o con Francisco Cerundolo. Per il nuovo numero 6 del mondo ci sono ampie possibilità di dover affrontare l’americano Taylor Fritz al terzo turno (quest’ultimo dovrà prima superare Lehecka ed eventualmente il nostro Sonego).

Match molto interessante quello tra Matteo Berrettini e Felix Auger-Aliassime. Il tennista romano è parso in netta ripresa fisica a Toronto, dove ha mostrato ottime cose contro Barrere e Sinner. Il canadese e l’azzurro si conoscono molto bene, sia professionalmente che personalmente e la sfida si preannuncia molto divertente. Guardando i precedenti si può notare come Berrettini sia in vantaggio con gli scontri diretti (2 a 1) ma più che questo, a far sperare il romano è il fatto che il suo avversario non riesca a vincere una gara ufficiale dal torneo di Lione e che abbia ottenuto solo due successi negli ultimi nove torneo disputati. La possibilità che Berrettini superi l’ostacolo vale per Planetwin365 1,48 volte la posta mentre su Eurobet e Goldbet 1,44. Il semplice successo al primo set da parte del romano è quotato 1,55 su Planetwin365, su Snai e Bet365 a 1,53.

Forse più complicata, almeno sulla carta, la sfida che dovrà sostenere Lorenzo Musetti. Il numero 19 del ranking mondiale ha pescato Daniel Evans, ora 21esimo nel ranking. L’azzurro è reduce da un ottavo conquistato a Toronto, mentre l'inglese ha trionfato nell’ATP 500 di Washington. Il carrarese può vantare due successi in altrettanti precedenti con il britannico e anche stavolta parte leggermente favorito: la vittoria di Musetti, infatti, è quotata 1,68 su Planetwin365, mentre su Eurobet e Goldbet 2,15. Molto allettante il risultato esatto 2-1 in favore dell’azzurro, su Planetwin365 a 4,25, mentre su Bet365 è proposto a 3,75 e Lottomatica a 3,95.

Qualora Musetti riuscisse a superare il suo ostacolo, allora dovrebbe poi affrontare Daniil Medvedev, in un sedicesimo di finale di fuoco che apparirebbe come una possibile rivincita dopo il KO di Toronto. Anche per Lorenzo Sonego, numero 39 ATP, l’impegno non dovrebbe essere proibitivo, visto che dovrà vedersela con Shevchenko. La vittoria del piemontese pagherebbe 1,45 volte la posta su Planetwin365, su Bet365 ed Eurobet 1,44.

Per quanto riguarda il WTA, la nostra Elisabetta Cocciaretto, numero 30 del ranking, sarà impegnata in una interessante sfida contro l’americana Sloane Stephens, numero 38. Favorita quest’ultima: la vittoria della statunitense, infatti, è quotata 1,57 su Planetwin365 mentre su Bet365 1,50 e su Eurobet 1,52.