Tennis, partito l’ATP di Bastad: Arnaldi affronta Ruusuvuori, segue Musetti
Logo Planetwin

Search

Tennis, partito l’ATP di Bastad: Arnaldi affronta Ruusuvuori, segue Musetti

  • Share this:

Copyright (c) 2022 Victor Velter/Shutterstock

Cominciato ufficialmente questa domenica il prestigioso torneo di tennis ATP 250 di Bastad, noto anche come Nordea Open, il quale ci terrà compagnia fina al 23 luglio. Il torneo, che si disputa in terra rossa, si gioca in Svezia e ha una storia particolarmente rilevante: la prima edizione risale al 1948 ed è stato considerato per anni il miglior torneo di categoria 250. Sono stati ben sei gli italiani che sono riusciti ad aggiudicarsi la competizione: parliamo di Mulligan, Zugarelli, Barazzutti, Canè, Gaudenzi e Fognini.

Diversi i tennisti di altissimo livello presenti, alcuni dei quali italiani come vedremo. La testa di serie numero uno è Casper Ruud, numero 4 del ranking mondiale: il norvegese ha vinto l’edizione 2021, mentre nel 2022 ha perso all’esordio con Francisco Cerundolo (il quale, poi, ha trionfato). Presente anche Andrey Rublev, numero 7 del ranking, che quest’anno ha già vinto il Masters 1000 di Montecarlo.

Nel tabellone figurano anche Alexander Zverev, numero 21 del ranking mondiale, e Leo Borg, figlio 20enne del grande campione Bjorn Borg, il quale è in gara grazie alla wild card. Il tedesco farà il suo esordio nella giornata di domani contro lo slovacco Molcan (n. 81): nettamente favorito Zverev, la cui vittoria pagherebbe 1,16 volte la posta su Planetwin365; su Betfair 1,14 e su Starcasinò 1,15. Si potrebbe immaginare almeno un primo set molto movimentato, però: interessante la quota dell’Over 9,5 Giochi al primo set, su Planetwin365 a 2,08; mentre su Goldbet e Lottomatica è a 1,88.

Da segnalare anche la presenza dell’argentino Sebastian Baez, testa di serie nel torneo e numero 46 del ranking mondiale, il quale farà il suo esordio contro il connazionale Coria (n. 113): da provare la giocata “Over 21,5 Giochi”, su Planetwin365 a 1,94; mentre su Sisal è a 1,80 e su Bet365 1,83. Ma quali sono gli italiani presenti? Parliamo di tre Azzurri, i quali sono già stati inseriti nel tabellone principale: Lorenzo Musetti (testa di serie numero 3 del torneo), Matteo Arnaldi e Marco Cecchinato. Proprio il siciliano è stato inserito nella parte bassa del tabellone e debutterà contro un qualificato (il vincitore se la vedrà poi con Rublev). Altri tre italiani, Vavassori, Nardi e Maestrelli, sono stati tutti eliminati al primo turno.

Musetti è già qualificato al secondo turno grazie ad un bye e potrebbe vedersela proprio con un altro azzurro, ovvero Matteo Arnaldi. Il numero 80 del ranking mondiale, è pronto ad affrontare il finlandese Emil Ruusuvuori, numero 47 del ranking. Esordio shock per quest’ultimo a Wimbledon, dove è stato travolto da Wawrinka con un secco 3-0 ai 64esimi; l’italiano, invece, è giunto fino agli ottavi, perdendo poi contro Carballes Baena.

Le quote sono comunque molto equilibrate: basti notare come la vittoria di Arnaldi pagherebbe 1,80 volte la posta su Planetwin365; su Sisal 1,75 e su Starcasinò 1,73. Interessante anche la quota dell’Over 22,5 Giochi, su Planetwin365 a 1,94; mentre su Sisal è a 1,85 e su Starcasinò 1,83. La possibilità che l’italiano vinca il primo set, invece, è quotata 1,82 su Planetwin365; su Starcasinò 1,77 e su Goldbet 1,79.